fotovoltaico campobasso eurotec impianti

Fotovoltaico

L’energia fotovoltaica, che sfrutta la luce solare, dà vita ad una nuova risorsa completamente eco-friendly.

Il fotovoltaico, insieme all’eolico, è stata una delle prime fonte rinnovabili a diffondersi, grazie anche all’aumentata consapevolezza dell’importanza di non danneggiare l’ambiente e, soprattutto, reimpiegare le fonti a disposizione per produrre nuova energia pulita.

Il fotovoltaico, infatti, non genera l’emissione in atmosfera di sostanze inquinanti, prima fra tutte l’anidride carbonica – CO2: facendo un esempio pratico, per ogni kWh prodotto da fonti rinnovabili si evita l’immissione di circa 0,5 kg di CO2 nell’atmosfera.

Un altro importante vantaggio deriva dal fatto che, in un paese povero di giacimenti di fonti fossili come l’Italia, le fonti rinnovabili consentono di diminuire la dipendenza delle importazioni di energia dai paesi esteri.

EUROTEC IMPIANTI Srl, a Campobasso, opera nel campo della consulenza mirata alla progettazione e installazione di impianti fotovoltaici perché crede fermamente che l’impiego della fonte rinnovabile per eccellenza, ovvero il sole, possa contribuire concretamente ad una gestione più efficiente dell’energia.

PERCHE’, QUINDI, INSTALLARE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO?

Facile: installare un impianto fotovoltaico consente di avere risparmi in bolletta, grazie all’autoconsumo dell’energia prodotta, e di mettersi al riparo, almeno in parte, dagli aumenti.

La scelta di installare un impianto fotovoltaico, sia che si tratti della propria abitazione o della propria attività, parte sempre dall’analisi della bolletta, dove sono evidenziati i consumi di energia elettrica.

Dalla bolletta del fornitore, infatti, si ricava il consumo annuo in kWh e la sua distribuzione nelle 3 fasce orarie F1, F2, F3.

L’impianto fotovoltaico produce energia nelle ore centrali della giornata, quindi in fascia F1 (F2, F3 nei weekend), quando l’energia è più cara (per chi ha una tariffazione bioraria). Ogni kWh di energia autoconsumata si traduce in un risparmio pari non solo al costo dell’energia, che è di circa 10 c€/kWh , ma anche degli oneri, accise ed IVA, per un totale che varia da 20 a 30 c€/kWh e oltre, a seconda dei consumi totali annui.

L’energia autoconsumata genera un risparmio in bolletta e ha diritto al premio per l’autoconsumo, mentre quella immessa in rete viene rimborsata con lo Scambio Sul Posto.

FOTOVOLTAICO: DETRAZIONI E RISPARMIO

Con la fine del V Conto Energia si è aperta una nuova era per il fotovoltaico, quella della ricerca della Grid Parity. Con tale termine si indica la condizione per la quale auto produrre l’energia elettrica per la propria abitazione o attività costa quanto comprarla sul mercato libero. Se fino ad oggi, infatti, la spesa sostenuta per dotarsi di un impianto fotovoltaico era recuperabile grazie agli incentivi in conto energia riconosciuti dal GSE, ora si può contare sull’autoconsumo di energia (con conseguente risparmio in bolletta) e sullo scambio sul posto, con il quale il GSE “rimborsa” l’energia immessa in rete. A favorire un più rapido rientro del capitale investito c’è la possibilità di accedere alle detrazioni fiscali del 50% in 10 anni: gli impianti fotovoltaici, infatti, beneficiano del regime di detrazioni previsto per i lavori di ristrutturazione e recupero edilizio, recentemente prorogato fino a tutto il 2017.

Se tutto questo ti convince, o incuriosce, contatta EUROTEC IMPIANTI Srl per saperne di più.